Asta 31 / Grafica & Libri

mar 26 -  ven 29 OTTOBRE 2021
Lotto 17

Lotto di tre chiaroscuro di scuola italiana.

1) Bartolomeo Coriolano (Bologna, 1599-1676ca.). Sibilla seduta con libro sulle ginocchia. 1640 ca. Xilografia da legno chiave e legni in verde e nero. mm262x194. Con il montaggio: mm 408x297. Bartsch,XII,2. Takahatake, 13. Da un disegno di Guido Reni finalizzato all'intaglio conservato a Windsor Castle (H. McBurney and N.Turner, Drawings by Guido Reni for woodcuts by Bartolomeo Coriolano, "Print Quarterly", vol.5, Sept.1988, p.231). Ottima prova nell'unico stato secondo Takahatake. In basso a sinistra sul montaggio marchio della collezione Peter Vischer-Sarasin (Lugt, 2115). 2) Andrea Andreani. L'eroe della fede cristiana incoronato da Cristo. 1610. Xilografia. mm 358x285. Bartsch,XII,14. In basso al centro tavoletta con iniziali "BF". La tavola è mancante della lettera xilografica che funge da cornice e che contiene il monogramma dell'Andreani e la data "D.MDCX", e in basso la dedica a Monsignor Ludovico Gonzaga. 3) Niccolò Boldrini. Caricatura di Laocoonte raffigurato come scimmia. 1540-1545. Xilografia in un solo blocco. mm 268x398. Passavant,VI,97. Muraro/Rosand, 49. Probabilmente da un disegno di Tiziano per il gruppo centrale. Famosissima incisione che deride i chirurghi che dissezionavano le scimmie credendole uguali agli uomini. Buona prova con alcune fessurazioni del blocco, su carta vergellata pesante priva di filigrana.

(3)


1) Esemplare applicato su montaggio decorato della collezione di provenienza. 2) Sottili margini oltre l'impronta della matrice, interamente visibile. Traccia di due pieghe in orizzontale e d'uso. 3) Foglio rifilato all'impronta della matrice, ancora visibile. Tracce d'uso e minimi residui di carta al verso.

Base d'asta
EUR 480,00
Fai un'offerta