Permesso di esportazione

MIBACT
La legge italiana prevede che i beni culturali che vengono esportati oltre i confini nazionali debbano essere accompagnati da un permesso di esportazione; è pertanto necessario richiedere e ottenere:

- un Attestato di Libera Circolazione (ALC) come da art. 68 del Codice, per i beni che abbiano più di 70 anni
- un'Auto-certificazione dell'Arte Contemporanea (AAC) come da art. 65, comma 4 del Codice, per i beni che abbiano meno di 70 anni.

Gonnelli Casa d'Aste da sempre si mette a disposizione dei suoi clienti stranieri per aiutarli ad ottenere i permessi necessari a poter importare nelle proprie nazioni i beni acquistati in asta.

Desideriamo ricordarle che:

- l'assistenza nella richiesta della licenza di esportazione è un servizio che la Casa d'aste svolge unicamente per i suoi clienti residenti fuori dall'Italia e in maniera totalmente gratuita;
- l'Ufficio Esportazioni del Ministero per i beni e le attività culturali (MIBAC) impiega almeno 40 giorni per rilasciare l'Attestato di Libera Circolazione;
- l'Ufficio Esportazione del MIBAC impiega almeno 10 giorni per rilasciare l'Auto-certificazione di Arte Contemporanea;
- durante l'iter per la richiesta di esportazione non verrà addebitata alcuna spesa aggiuntiva di magazzino ai beni in custodia della Casa d'Aste.

Al fine di assicurare ai propri clienti un buon servizio e non rendere il lungo iter burocratico ancora più lungo, Gonnelli Casa d'Aste lavora per presentare al più presto le richieste formali all'Ufficio competente. È pertanto preferibile che i clienti che necessitano di un permesso di esportazione provvedano a comunicarlo alla casa d'Aste nel minor tempo possibile.


Sito web del MIBAC