Asta 50 / Libri, autografi e manoscritti

mer 6 MARZO -  gio 7 MARZO 2024
Lotto 567

Vergilius Maro Publius

Virgilius.

(Al colophon:) Venetiis: in aedibus Aldi et Andreae soceri, 1514 mense octobri. (ma dopo il 1517).

In-8° (mm 158x97). Carte 220, [1], 2 bianche, [1]. Marca aldina in principio e fine. Ottimo stato conservativo. Legatura successiva in pieno marocchino rosso con ancore aldine impresse in oro a ciascun piatto entro cornice di duplice filetto e titolo dorato su tassello al dorso. Tagli rossi, dentelles dorate, sguardie in carta marmorizzata.



Ottima edizione aldina del Virgilio nell'edizione successiva al 1517: le due pagine di errata, presenti nell'edizione del 1514, sono sostituite da due carte bianche, ed è assente la lettera "t" al registro, seppur il fascicolo t risulti presente. Renouard (68, 8) facendo riferimento a questa edizione, nota: «extremement correcte, et méritant à tous égards l'estime qui lo portoit Nic. Heinsius» (che utilizzò l'edizione corretta per una ristama in piccolo formato nel 1676) e pone la pubblicazione di questa versione emendata non prima del 1519. Mambelli, Virgilio 124: «la seconda [la presente], invece, fu eseguita con ogni cura e meritò le lodi del Heinsio e del Heyne. Questa, in luogo dell'Errata, ha le 4 pagine bianche».

Base d'asta
EUR 2.000,00
Fai un'offerta