Asta 50 / Libri, autografi e manoscritti

mer 6 MARZO -  gio 7 MARZO 2024
Lotto 270

Uffizio della B. V. Maria Secondo la Volgata Edizione.

Siena, presso Pazzini Carli, 1777.

In 8° (mm 180x122). Non collazionato, si vende come legatura. Doppia pagina di dedica impressa in oro, in latino e in italiano, entro graziosa cornice floreale, sottoscritta da Giuseppe e Giovanni Pazzini "sanesi stampatori e librai". Legatura coeva in vitello rosso scuro riccamente decorato in oro e argento (ossidato), armi di Maria Luisa di Borbone-Spagna (1745-1792), al centro del piatto superiore lo stemma del Sacro Romano Impero, al centro di quello posteriore le armi borboniche, unghiatura, dentelles e tagli dorati, sguardie marmorizzate. Primi fascicoli quasi sciolti, legatura con qualche abrasione e un po’ stanca al dorso.



LA COPIA DELL’IMPERATRICE MARIA LUISA DI BORBONE-SPAGNA, in legatura alle sue armi e con dedica a stampa degli editori. Infanta di Spagna, Maria Luisa fu granduchessa di Toscana dal 1765 al 1790 come consorte di Pietro Leopoldo d'Asburgo-Lorena. Quando il marito fu eletto Imperatore del Sacro Romano Impero come Leopoldo II, divenne imperatrice del Sacro Romano Impero, regina di Germania, Boemia e Ungheria dal 1790 al 1792. Ebbe ben sedici figli.

Base d'asta
EUR 200,00
Fai un'offerta