Asta 50 / Libri, autografi e manoscritti

mer 6 MARZO -  gio 7 MARZO 2024
Lotto 131

Uno scrigno di impareggiabile preziositÓ

Libro d'Ore di Bonaparte Ghislieri. Ms Yates Thompson 29.

Modena: Franco Cosimo Panini, [2007].

In-8° (mm 202x150). Ottimo stato di conservazione. Legatura editoriale in marocchino con due castoni di pietre dure e due medaglioni centrali ai piatti raffiguranti l’Annunciazione (piatto anteriore) e la Vergine (piatto posteriore); fermagli, tagli dorati e sguardie decorate. Entro cofanetto editoriale in velluto, con medaglione smaltato al piatto. Uno dei 980 esemplari in numeri arabi. Presente il volume di Commentario, in legatura editoriale in pieno velluto rosso, con decorazioni in oro al piatto.

(2)


Splendida riproduzione dettagliata a colori del libro d'ore realizzato, agli inizi del XVI secolo, per il nobile bolognese Bonaparte Ghisleri. Nel commissionare questo codice, il Ghislieri volle riunire alcuni dei migliori artisti italiani del periodo, nell'intento di offrire una piccola antologia del meglio che la scuola bolognese di miniatura poteva offrire in quegli anni. Vediamo così succedersi, tra gli altri, la mano del Perugino nel San Sebastiano (la sola miniatura esistente del grande pittore), di Amico Aspertini nell'Adorazione dei pastori, di Lorenzo Costa e di Matteo da Milano.

Base d'asta
EUR 800,00
Fai un'offerta