Asta 36 / Libri, autografi e manoscritti

mar 11 -  mer 12 OTTOBRE 2022
Lotto 68

La situazione del Regno di Napoli nel 1821

Memoria sulla Situazione Interna del Regno di Napoli.

Non datato ma di poco successivo al 1821.

Manoscritto a inchiostro nero e rosso. Carte 201. Testo in italiano. Fogli di guardia in carta marmorizzata. Legatura coeva in pelle verde con fregi in oro. Dimensioni: 245x200 mm.



Il testo lamenta le problematiche del Regno di Napoli: “L’ingerenza incomoda ed inconveniente della conferenza negli affari interni del Paese, l’ingiustizia di un rimprovero drizzato direttamente dal Principe Metternik al Principe Ruffo che in Napoli non esiste Governo, e che il Re si trova isolato e privo di soccorso [...]. Il poco accoglimento che ebbero in Vienna le rappresentanze del Governo Napoletano [.... Le insinuazioni in modo di obbligare il Re a ritirare la sua confidenza dalle persone ch’egli ne giudica degne, e ad accordarla ad altre che non lo meritano”. Seguono le risposte alle varie querele, un “Memorandum annesso al Rapporto”, un “Commento all’Articolo citato nell’altro Pezzo” e le “Risposte ovvero Animadversioni fatte alla Memoria che sulla interna situazione del Regno di Napoli fecero i Rappresentanti dei Sovrani Alleati di Russia, Austria e Prussia accreditati presso Sua Maestà Siciliana il Re Ferdinando I nell’anno 1821”.

Base d'asta
EUR 140,00
Fai un'offerta