Asta 30 / Grafica & Libri

lun 19 -  mer 21 APRILE 2021
Lotto 366

Luigi Amedeo Rati Opizzoni

[ Adolfo De Carolis (Montefiore dell'Aso, 1874 - Roma, 1928), Emilio Mantelli (Genova, 1884 - Verona, 1918), Gino Carlo Sensani (San Casciano dei Bagni, 1888 - Roma, 1947), Mario Reviglione (Torino, 1883 - 1965), Arturo Checchi (Fucecchio, 1886 - Perugia, 1971), Giuseppe Viner, Guido Nincheri, Carlo Guarnieri (Campiglia Marittima, 1892 - Grosseto, 1988) ]

Ex libris incisi in legno. Venti tavole precedute da uno studio del conte dott. L. A. Rati Opizzoni.

Torino, Edizioni d'Arte E. Calenza, 1914.

In-8° grande (cm 29x19,5), pp. 16, [2], fregi xilografici, XX tavole numerate fuori testo con applicati altrettanti ex libris originali incisi in legno. Legatura in cartonato editoriale, piatti in cartone con figura xilografica impressa al piatto anteriore, dorso telato. Importante il testo introduttivo del Conte Rati Opizzoni dedicato alla rinascita della xilografia in Italia. Seguono i rari ex libris incisi in legno da Arturo Checchi, Gino Carlo Sensani, Cafiero Luperini, Guido Nincheri, Carlo Turina, Carlo Guarnieri, Adolfo De Carolis, Emilio Mantelli (5), Riccardo Fantoni, Armando Cermignani (2), Giuseppe Viner (2), Roberto Melli e Mario Reviglione (2). Edizione limitata a 300 esemplari numerati. Esemplare n. 4. Sul piatto anteriore dedica a penna di Rati Opizzoni a Emile Salamon. Applicato all'interno del piatto anteriore ex libris inciso del proprietario Emile Salamon.  Il volume fu pubblicato in occasione dell'XI Esposizione Internazionale d'Arte di Venezia, che accoglieva nelle sue sale anche una significativa scelta di xilografie italiane.



Esemplare in ottima conservazione.

Base d'asta
EUR 240,00