Asta 27 / Grafica & Libri

mar 1 -  gio 3 OTTOBRE 2019
Lotto 1205

Celeberrima opera sulle isole e penisole del Mondo

Bordone Benedetto

Isolario [...] Nel qual si ragiona di tutte l'isole del mondo...

1547 (Al colophon:) In Vinegia: ad instantia & spese del Nobile huomo Federico Toresano, 1547.

In-folio (mm 295x204). Carte [10], LXXIIII con moltissime carte geografiche incise in legno nel testo, di cui 4 a doppia pagina. Frontespizio in rosso e nero entro bella bordura xilografica con la marca dello stampatore in calce. Esemplare rimontato e con lievi restauri nel margine interno delle tavole a doppia pagina, rinforzate al verso con pecette, ma nel complesso buona conservazione. Legatura muta moderna in pergamena antica con parte dei legacci conservati; piccole lacune reintegrate al dorso.



Terza edizione di una delle più belle e importanti opere sulle isole e penisole dell'Oceano Atlantico, del Mediterraneo, dell'Oceano Indiano e dell'Estremo oriente. L'opera consta di 3 grandi mappe a doppia pagina che raffigurano rispettivamente il Mar Mediterraneo e l'Europa, il Mare Egeo e il Globo terrestre, celebre per essere una delle prime in proiezione ovale e per contenere una delle prime carte dell'America del Nord, qui intitolata Terra del Laboratore (Labrador); vi sono inoltre una mappa a doppia pagina con una splendida veduta a volo d'uccello di Venezia e una pianta di Temistitan (Città del Messico) prima della sua distruzione da parte di Cortez. Completano l'opera oltre 100 mappe incise in rame nel testo con tutte le isole e arcipelaghi al tempo conosciuti, inclusa la prima mappa a stampa europea conosciuta del Giappone, qui denominato Ciampagu. Adams B-2485 (precedenti edizioni); European Americana 547.2; Mortimer, Harvard Italian 82 (ed. 1534); Phillips 164; Sabin 6421.

Base d'asta
EUR 7.000,00
venduto : Registrazione