Asta 17 - I / Libri, Grafica

mer 27 -  gio 28 MAGGIO 2015
Lotto 142

Campo Antonio

Cremona

Cremona fedelissima citta, et nobilissima colonia de romani rappresentata in disegno col suo contado...

In Cremona: in casa dell'Istesso Auttore, 1585 (Al colophon:) In Cremona: in casa dell'Istesso Auttore per Hippolito Tromba & Hercoliano Bartoli, 1585.

In-folio (mm 338x240). Pagine [8], 88, LXXVIII, 1 carta bianca, 89-119, [29] con 1 grande mappa di Cremona più volte ripiegata (mm 857x465), 5 figure in due tavole fuori testo con i principali edifici della città e 1 mappa più volte ripiegata con la Discrittione dil contado territorio et diocesi di Cremona incise in rame fuori testo. Frontespizio allegorico, al verso ritratto di Filippo II in ovale senza berretto, Apoteosi della città di Cremona a carta +2v, ritratto dell'Autore a carta +4r, vignetta raffigurante l'uscita del Corrocium dalla città a pagina 13, e 33 ritratti in ovale (più uno lasciato vuoto) di personaggi illustri - incluso un secondo ritratto di Filippo secondo, con berretto, a pag. 122 -, il tutto calcografico. Cornice xilografica a inquadrare le pagine di testo e molti splendidi capilettera figurati incisi in legno. Esemplare leggermente rifilato, con alcune carte un po' brunite e fioriture sparse; strappi riparati e rinforzi cartacei al verso della grande mappa, che presenta lievi tracce di muffa, ma nel complesso buona copia. Legatura coeva in vitello spruzzato con titoli e fregi floreali impressi in oro al dorso. Ex-libris al contropiatto.



Prima edizione di questa importante e splendida opera su Cremona, impreziosita da due piante della città e del suo contado incise da Davide da Lodi e dai ritratti dei duchi e delle duchesse di Cremona e Milano di Agostino Carracci su disegni di Antonio Campo, autore anche della bella antiporta, dell'allegoria di Cremona e della vignetta con l'uscita del carroccio. Sotto al ritratto di Massimiliano a pag. 104 si legge: «è cavata questa effigie da un quadro à oglio, di mano di Leonardo da Vinci», dipinto oggi perduto. Cfr. Brunet I, 1526: «Edition originale et fort rare d’un ouvrage estimé»; Cicognara 3977; Choix IV, 4257.

Base d'asta
EUR 1.500,00
venduto : Registrazione