Asta 17 - I / Libri, Grafica

mer 27 -  gio 28 MAGGIO 2015
Lotto 27

Baldi Bernardino

Breve commento delle Deifobe.

(In fine:) In Guastalla a' due di Maggio 1605.

Manoscritto cartaceo in-folio (mm 278x175). Carte 157. Ottimo esemplare nelle sue barbe. Legatura coeva in mezza pelle con punte e piatti in cartone. Titoli impressi in oro su tassello al dorso. Timbro della Biblioteca Albani al frontespizio.



Manoscritto inedito di mano di Bernardino Baldi. Cfr. Affò, Baldi 218: «Comincia: "Io scrissi la Deifobe ad imitatione della Cassandra di Licofone...". La Deifobe, come vedemmo fu stampata; e bramando di riprodurla preparò questo Comento»; Biblioteca picena 62, n. 71. Vedi lotto n. 26 e n. 28.

Base d'asta
EUR 7.000,00
invenduto