Asta 50 / Libri, autografi e manoscritti

mer 6 MARZO -  gio 7 MARZO 2024
Lotto 518

Scappi Bartolomeo

[ Vincenzo Cervio ]

Opera [...] divisa in sei libri. Il trinciante.

In Venetia: presso Alessandro Vecchi, 1605.

In-4° (mm 198x145). Carte [4], 122, [14], 123- 310. Marca xilografica al frontespizio, ritratto dell'autore a carta a4v e 14 carte di illustrazione xilografica di utensili per cucinare, cucine e banchetti. LEGATO CON: Cervio Vincenzo, Il trinciante.  In Venetia: appresso Alessandro Vecchi, 1604. Carte [4], 39. Lieve gora nel margine superiore dei fascicoli, altra gora più evidente negli ultimi fascicoli del volume, copia leggermente corta di margini. Assente l'ultima parte, censita dal frontespizio, del Mastro di casa. Legatura coeva in piena pergamena floscia con titolo manoscritto al dorso. Alcune piccole mancanze in corrispondenza della cuffia superiore. Note di possesso manoscritte nella carta di guardia anteriore.



Prima edizione collettiva delle Opere dello Scappi e del Trinciante del Cervio, entrambi con legni raffiguranti banchetti, stoviglie e utensili per il taglio della carne e del pesce. Lo Scappi può considerarsi tra i più importanti testi di cucina rinascimentali, complice sicuramente la fama dell'Autore, che fu cuoco personale di numerosi cardinali e due papi; il Cervio, uno dei trattati sul taglio della carne e del pesce più famosi del XVI secolo. Vicaire, 772-773; Bitting, 418-419 (Scappi) e 81 (Cervio).

Base d'asta
EUR 3.000,00
Fai un'offerta