Asta 50 / Libri, autografi e manoscritti

mer 6 MARZO -  gio 7 MARZO 2024
Lotto 85

Il primo libro parolibero, con una splendida dedica di Marinetti

Marinetti Filippo Tommaso

Zang Tumb Tuuum. Adrianopoli ottobre 1912. Parole in libertÓ.

Milano: Edizioni Futuriste di 'Poesia', 1914.

In-8° (mm 200x140). Pagine [8], 225, [3] con 1 ritratto fotografico dell'Autore, opera di Sommariva in antiporta e 1 tavola fuori testo più volte ripiegata. Buon esemplare in barbe, con lievi fioriture marginali al frontespizio, con alcuni fascicoli allentati, ma presenti e ben conservati, e tracce di incollaggio al margine interno della prima carta. Uno strappetto alla tavola ripiegata, con minimi segni di incollaggio marginali al verso. Margini inferiori di alcune carte più corti. Brossura editoriale arancione con titoli stampati in nero al dorso e ai piatti. Lievi fioriture marginali e altre minime mende. Dedica manoscritta di Marinetti a Luigi Margaglio Cesare al recto della prima carta.



Rara edizione originale, con l'indicazione «18° migliaio». Zang Tumb Tuuum è il primo libro parolibero ed è da molti ritenuto il primo libro d'artista tout court del '900. La grafica di copertina e le innovazioni grafiche nel testo, che lo hanno reso celebre, sono del tipografo Cesare Cavanna. Si vedano Cammarota, Marinetti 47: «Raro»; Gambetti-Vezzosi, 515: «Uno dei testi più ricercati di Marinetti»; Hulten, Futurismo e futurismi 516; Mughini 2008, 159; Salaris 47a. Interessante la dedica di Marinetti, indirizzata al poeta e scrittore di Bronte Luigi Margaglio Cesare, che riprende l'impianto grafico del cuneo che penetra il passatismo del manifesto futurista Sintesi futurista della guerra del 1914. L'idea del cuneo è già apparsa nella firma di Marinetti, in cui la scritta 'FuTurisMarinetti' compone con le sue lettere un angolo acuto che va a scagliarsi contro la parola 'passatismo', spezzandola.

Base d'asta
EUR 1.800,00
Fai un'offerta