Asta 50 / Libri, autografi e manoscritti

mer 6 MARZO -  gio 7 MARZO 2024
Lotto 393

Fregoso Battista

De dictis factisque memorabilibus...

(Al colophon:) Mediolani: Iacobus Ferrarius impressit, x Kalendas Iulias 1509.

In-folio (mm 300x208). Carte [336]. Capilettera in legno. Strappo alla carta d3 senza perdite, forellini di tarlo marginali e altri minimi difetti. Legatura in mezzo vitello ottocentesco, con piatti marmorizzati e titoli in oro al dorso a 4 nervi. Minime tracce d'uso. Ex libris applicati al contropiatto anteriore.



Prima rara edizione di questa raccolta di cimeli ordinati per argomenti, a imitazione dell'opera di Valerio Massimo, con esempi tratti dalla Bibbia e dall'antichità classica fino all'epoca di Fregoso, incluso il trattamento riservato da Enrico VII agli ultimi membri sopravvissuti della Casa di York. L'opera, definita da Harrisse (Bibl. Amer. Vet.) come Americanum vetustissimum, per il capitolo dedicato a Cristoforo Colombo, include anche un'importante sezione sull'ingegno, nella quale vengono citati l'astronomo Guido Bonatti e Gutenberg. EDIT 16 19894; European Americana 509/6; Adams F 1148; Sabin 26140.

Base d'asta
EUR 440,00
Fai un'offerta