Asta 50 / Libri, autografi e manoscritti

mer 6 MARZO -  gio 7 MARZO 2024
Lotto 240

Diodorus Siculus

Bibliothecae historicae libri VI.

(Al colophon:) Venetiis: impressui per Thomam Alexandrinum, 1481 die vigesima quinta Novembris.

In-folio (mm 300x196). Carte [122]. Segnatura: [*2], a-b8, c–s6, t8. Testo in caratteri romani su 38 righe; spazi per capilettera. Forellini di tarlo diffusi, che interessano il testo; invertiti, ma presenti e completi, i fascicoli s6 e r6; mancanze marginali senza perdite al fascicolo t8. Nel complesso buona copia marginosa. Legatura in mezza pergamena ottocentesca, con piatti marmorizzati e titoli in oro su tassello al dorso. Rari forellini di tarlo, ma nel complesso buona conservazione. Ex-libris cartacei al contropiatto anteriore; timbro Gustavo Galletti impresso al margine inferiore della seconda carta.

 



Diodoro Siculo, importante fonte storica di informazioni su numerosi scrittori provenienti dall'Egitto, dal Nord Africa e dall'India, scrisse questo compendio in quaranta libri, che sono sopravvissuti fino alla caduta di Costantinopoli nel 1453. Goff D212; BMC V, 316; Schreiber 147.

Base d'asta
EUR 1.300,00
Fai un'offerta