Asta 50 / Libri, autografi e manoscritti

mer 6 MARZO -  gio 7 MARZO 2024
Lotto 302

Aretino Pietro

Tre primi canti di Marfisa del diuino Pietro Aretino. Nuouamente stampati, & historiati.

(Al colophon:) Stampata in Vinegia per Giouanne Andrea Vauassore ditto Guadagnino, & Florio fratelli, nelli anni del Signore 1544.

In 8° (mm 155x99). [52] carte. Collazionato completo. Ritratto xilografico dell’autore al frontespizio, testo in corsivo adorno di 6 vignette xilografiche, grande marca tipografica in fine (Essling n.1793, p. 182). Frontespizio un po’ stanco, carte leggermente ingiallite e con rare pallide fioriture ai margini. Marocchino oliva di Derome le Jeune (etichetta al verso della sguardia), piatti con cornice di triplo filetto dorato con stelline agli angoli, dorso liscio (un po’ sbiadito) con titolo in oro per il lungo, filetto dorato all’unghiatura, dentelle dorata, sguardie marmorizzate. Qualche abrasione alle estremità. Provenienza: ex libris ottocentesco "René Choppin"; altro ex libris, novecentesco, in marocchino rosso con iniziali "SBS". Alla sguardia volante posteriore, nota a matita con le seguenti provenienze: "L. G. Gaignat [cat., n. 2023]; B. Maglione [cat. I, n. 413]; R. Choppin [cat., I, n. 10] Baron Franchetti [cat. 1922, n. 76].



RARISSIMA EDIZIONE IN LEGATURA DEROME, terza dopo le due stampate dallo Zoppino nel 1535 e 1537, e presente in sole 5 biblioteche italiane. RBH registra un solo passaggio in asta nel 1937. L’Aretino compose questi primi tre canti della Marfisa, poema cavalleresco in ottave che avrebbe dovuto celebrare le glorie dei Gonzaga, durante il suo soggiorno alla corte di Mantova nel 1526. Non portò mai a termine l’opera, che ha per protagonista la figura di Marfisa, sorella guerriera di Ruggiero, ripresa dai precedenti di Boiardo e di Ariosto. René Amédée Choppin de Villy (1806-1886), discendente da famiglia nobilitata nel Cinquecento, fu capo dipartimento della Banque de France, e bibliofilo. Brunet I 404. Graesse I p. 188. Melzi 635. D. Romei, Poemi cavallereschi, Roma, Salerno Editrice, 1995, pp. 325-327.

Base d'asta
EUR 1.500,00
Fai un'offerta