Asta 50 / Libri, autografi e manoscritti

mer 6 MARZO -  gio 7 MARZO 2024
Lotto 231

Antonino (santo)

Confessionale. Defecerunt scrutantes scrutinio Defecerunt vulghare.

(Al colophon:) Impressa in Firenze: per Francescho di Dino fiorentino nel anno del signore nostro Yhesu Christo, s.d. [i.e. 1492 ca.].

In-4° (mm 198x135). Carte [174]. Segnatura: [*]4, a–u8, x6, χ? (χ4 bianca). Testo in caratteri romani su 25 righe; spazi per capilettera con letterine-guida. Lievi fioriture sparse e alcune mancanze reintegrate che non coinvolgono l'inciso. Legatura successiva in mezza pelle con punte, piatti marmorizzati e titoli in oro al dorso a 5 nervi; tagli verdi e contropiatto anteriore in carta marmorizzata. Lievi abrasioni ai piatti, altrimenti buona conservazione. Ex-libris cartacei applicati al contropiatto e timbro Gustavo Camillo Galletti alla seconda carta.



Prima traduzione italiana di questo celebre manuale per confessori di Sant'Antonino, che tratta di molti peccati diversi, tra cui l'avarizia e la menzogna, e indica come dovrebbero comportarsi le varie professioni, compresi medici e banchieri. Goff A835; IGI 656; BMC VI 634.

Base d'asta
EUR 1.300,00
Fai un'offerta