Asta 33 / Stampe, disegni e dipinti antichi, moderni e contemporanei

mer 8 -  ven 10 GIUGNO 2022
 Giuseppe Vasi  (Corleone, 1710 - Roma, 1782) : Roma quanta fuit ipsa ruina docet / Le rovine delle antiche magnificenze di Roma che si veggono nel Campo Vaccino...  - Asta Stampe, disegni e dipinti antichi, moderni e contemporanei - Libreria Antiquaria Gonnelli - Casa d'Aste - Gonnelli Casa d'Aste
Lotto 112

Giuseppe Vasi (Corleone, 1710 - Roma, 1782)

Roma quanta fuit ipsa ruina docet / Le rovine delle antiche magnificenze di Roma che si veggono nel Campo Vaccino...

1765.

Acquaforte. mm  1002x695. Foglio: mm 1075x750. Firmata e datata "1765" al margine inferiore a chiusura della dedica ad Abbondio Rezzonico, nipote di papa Clemente XIII, appena insignito del titolo di senatore. Questa veduta del Foro, allora chiamato Campo Vaccino, è presa dal Campidoglio guardando oltre l'arco in parte sommerso di Settimio Severo lungo l'antica via Sacra fino al Colosseo. Bellissima impressione su carta non vergellata..



Foglio integro con margini originari. Al verso le giunzioni dei tre fogli. Lievissime fioriture e breve fessura al centro del lato sinistro. Conservazione ottima.

Base d'asta
EUR 340,00
venduto : Registrazione