Asta 31 / Grafica & Libri

mar 26 -  ven 29 OTTOBRE 2021
Lotto 2

Autori vari

Lotto di otto incisioni di autori del XVI secolo.

1) Marco Dente (Ravenna 1493 ca.-Roma 1527). Santa Cecilia. Bulino. mm 262x158. Bartsch (Raimondi), 116/B. Massari (Raphael invenit), p. 218, V.3a. Traduzione in controparte da originale di Marcantonio Raimondi. Bellissima impressione nel I stato di 2 su carta vergellata sottile con filigrana entro cerchio singolo sormontato da stella a sei punte non identificabile. Al verso nota di possesso "Iure Lund b. 1896 Sweden" (non su Lugt). 2) Id., Madonna del pesce. 1517-1520. Bulino. mm 260x220. Bartsch, 54. Massari (Raphael invenit), p. 199,1d. In basso a sinistra la tavoletta con il monogramma "MAF" e l'excudit di Salamanca. Ottima prova nell'ultimo stato censito da Stefania Massari, in tiratura del XVIII secolo su carta vergellata pesante con parte di filigrana "Reverenda Camera Apostolica entro grande stemma". 3) Id., Cavalieri romani che abbeverano i cavalli. 1515-1527 ca. Bulino. mm 292x395. Foglio: mm 292x403. Bartsch, 203. Sulla lastra in basso a sinistra "Retrato de la colona di Roma" e a destra "Ant Sal. exc.". Da una serie di quattro stampe raffiguranti i bassorilievi della Colonna Traiana. Ottima prova nel II stato di 2 dopo la comparsa dell'indirizzo di Salamanca. 4) Marcantonio Raimondi [da]. Danza di due amorini e sette fanciulli. 1517-1520 ca. Bulino. mm 104x167. Si veda massari (raphael invenit), pp. 258-259, XI. Bellissima impressione su carta vergellata sottile priva di filigrana. 5) Anonimo del XVI secolo. Sacrificio a Eracle (o al dio Silvano). Bulino. mm 250x223. Da Speculum Romanae Magnificentiae. Ottima impressione, brillante e nitida, su carta vergellata priva di filigrana. 6) Agostino Veneziano (Venezia 1490 ca.-Roma 1540 ca.). Morte di Anania. 1516 ca. Bulino. mm 267x400. Foglio: mm 274x406. Massari (Raphael invenit), p. 132, V.2.  Buona prova nel III stato su 4 con l'indirizzo di Van Aelst e prima della comparsa di quello di de Rossi, su carta vergellata priva di filigrana. 7) Diana Scultori.  La continenza di Scipione. 1560-1568. Bulino. mm 205x255. Bartsch, 33. Bellini (scultori), 8. Firmato "DIA/NA" alla base dell'arco. Bella prova nel II stato su 2 dopo la comparsa dell'iscrizione in basso a sinistra, su carta vergellata con filigrana "fiore di giglio in cerchio singolo". 8) Id., Due donne con sacchi. 1560-1568. Bulino. mm138x163. Bartsch, 43. Bellini (scultori), 10. Firmato "DIA/NA" nella tabella pendente dall'albero a destra. Soggetto tratto da Il ratto di Elena, affresco nella Sala di Troia a Palazzo Ducale a Mantova eseguito tra il 1538 e il 1539. Bella prova nel I stato su 2 prima dell'indirizzo di de Rossi su carta vergellata sottile priva di filigrana.

(8)


1) Esemplare rifilato alla linea d'inquadramento, interamente visibile. Al verso abrasioni e traccia di fioriture. Uno strappo in basso al centro riparato con nastro cartaceo. Tracce d'uso. 2) Foglio rifilato alla battuta del rame, quasi interamente visibile. Traccia di piega orizzontale. 3) Foglio applicato agli angoli e in alcuni altri punti a vecchio cartone. Margini da sottili a piccoli, il destro a filo dell'impronta. Strappo in alto al centro. 4) Rifilato al soggetto. Lieve sgualcitura della carta da residui di vecchia colla al verso. 5) Piccoli margini oltre l'impronta in alto e in basso, rifilati i laterali. 5) Piccoli margini in alto e in basso, rifilato all'impronta sui lati. Lievissime tracce di vecchia colla al verso lungo i quattro lati. 6) Piccoli margini oltre la battuta del rame. Residui di adesivo al verso, debole alone bruno e lievi tracce di pieghe. 7) Foglio rifilato alla linea d'inquadramento. Conservazione ottima. 8) Rifilato alla linea d'inquadramento, difetti.

Base d'asta
EUR 480,00
Fai un'offerta