Asta 31 / Grafica & Libri

mar 26 -  ven 29 OTTOBRE 2021
 Max Klinger  (Lipsia, 1857 - Grossjena, 1920) : Die Todteninsel (L'Isola dei Morti).  [..]
Lotto 309

Max Klinger (Lipsia, 1857 - Grossjena, 1920)

Die Todteninsel (L'Isola dei Morti).

1890.

Acquaforte e acquatinta. mm 612x777. Foglio: mm 700x885. Singer, 327. In basso ai lati, sotto alla parte incisa: A. Böcklin pinx. - Max Klinger sculp. / Die Todteninsel / Das Originalgemälde im Besitze des Herrn J.C. Schoen in Worms / Verlag von Fritz Gurlitt in Berlin / Gedruckt bei O. Felsing in Berlin. IX stato su 9. L'incisione raffigura una delle cinque versioni dell'Isola dei morti, esattamente quella dipinta da Böcklin nel 1883 e venduta per la prima volta dal mercante berlinese Fritz Gurlitt nel 1884 a Tina Schoen-Renz in Worms. Gurlitt commissionò a Klinger il compito di tradurlo in incisione allo scopo di promozione pubblicitaria e l'artista accettò il lavoro con entusiasmo per la sua profonda ammirazione nei confronti del pittore di Basilea.



Bellissimo esemplare ad ampi margini intonsi. Insignificanti difetti ai bordi del foglio, ma ottima conservazione.

Base d'asta
EUR 2.800,00
venduto : Registrazione