Asta 27 / Grafica & Libri

mar 1 -  gio 3 OTTOBRE 2019
Lotto 1292

Alighieri Dante

La Divina Commedia [...] con varie annotazioni, e copiosi rami adornata [...] Tomo Primo (-Terza).

In Venezia: presso Antonio Zatta, 1757.

3 volumi (di 4) in-4° (mm 260x190). Pagine [16], XLVIII, CCCCVIII + 41 tavole finemente incise in rame (34 in apertura dei canti + 1 antiporta seppur posposta, il ritratto della Dedicataria Elisabetta Petrowna, la Dedica incisa, il ritratto in ovale di Dante, la tavola con le medaglie, il profilo e pianta dell'inferno e 1 ritratto di Dante entro bordura architettonica); CCCCXIII, [3] e 33 carte di tavole; CCCCLII, [4], 103, [1] con 33 tavole calcografiche fuori testo. Esemplare con nel complesso 107 tavole (di 115) finemente incise in rame. Vignette calcografiche ai frontespizi, finalini e Argomento di ciascun canto incorniciato da graziose bordure sempre diverse. Manca il quarto tomo, corredato da 8 tavole, contenente le Prose e le rime liriche edite ed inedite ma nel complesso bella copia. Legatura coeva in piena pelle con cerniere e parte dei dorsi ricostruiti, restauri anche ai piatti.

(3)


Sontuosa edizione degli scritti di Dante. La nostra copia consta dei 3 volumi con la Divina Commedia, mentre manca il quarto contenente le Prose e le rime liriche edite ed inedite. Questa edizione è particolarmente ricercata per le tavole incise da Giampiccoli, Magnini, Rizzi, e Crivelli su disegni di Francesco Fontebasso, Gaetano Zompini, Schiavoni e Marcazzi. Cfr. Brunet II, 505; Gamba 396; Mambelli 65: «Edizione stimata»; Morazzoni, 225.

Base d'asta
EUR 500,00
venduto : Registrazione