Asta 18 / Grafica, Dipinti ed Oggetti d'Arte dal XV al XX secolo

ven 11 -  sab 12 DICEMBRE 2015
Lotto 12

Nicoḷ Boldrini (Vicenza (?), )

Sei santi.

1550 ca.

Xilografia in unico blocco. mm 372x523. Passavant ,VI, 53. Mauroner, 8. Dreyer, 9-1b. Muraro/Rosand, 44. L’opera, databile verso la metà del Cinquecento, riprende in controparte la parte inferiore (in alto si trovano raffigurati la Vergine con il Bambino) di una pala che Tiziano realizzò per la chiesa di San Nicolò dei Frari a Venezia e che ora si trova nella pinacoteca dei Musei Vaticani. La scena rappresenta i Santi Sebastiano, Francesco, Antonio da Padova, Pietro, Nicola e Caterina. La testa del san Sebastiano è intagliata in un tassello a sé stante, indice di un pentimento dell’artista, ben individuabile nelle prove più tarde.

SI AGGIUNGE:
Id., Venere e Cupido. Da Tiziano Vecellio. 1566. Xilografia. mm 307 x 231. Bartsch, VII, 29. Mauroner, 31. Dreyer, 21. Muraro/Rosand, 78A. In basso a sinistra, cippo con l'iscrizione "TITIANUS INV. / Nicolaus Boldrinus / Vicentinus inci / debat. 1566".


Foglio 1: Buona impressione su carta vergellata. Applicata a pieno su foglio di vecchia carta, vergellata anch'essa. Rifilata all’impronta della matrice quasi interamente visibile. Nell’immagine da segnalare alcune lievi abrasioni, un forellino di tarlo e fori di spillo agli angoli e lungo il lato sinistro. Traccia di una fessura nella matrice a destra e di tarlo in basso a sinistra. Altrimenti conservazione molto buona. Foglio 2: Buona impressione conosciuta in un unico stato su sottile carta vergellata apparentemente priva di filigrana. Rifilata all’impronta della matrice visibile a tratti. Applicata per tre punti a vecchio supporto decorato. Numerose fioriture visibili soprattutto al verso; abrasioni nella parte alta dell’inciso, altrimenti buona conservazione.

Base d'asta
EUR 450,00
venduto : Registrazione