Auction 31 / Graphics & Books

tue 26 -  fri 29 OCTOBER 2021
Lot 1451

Scaccia Sigismondo

[ Ansaldo Ansaldi ]

Tractatus de commerciis, et cambio.

Venetiis: sumptibus Bertanorum, 1650.

In-folio (mm 330x215). Pagine [4], 521 [i.e. 519], 1 bianca, [76], 1 bianca. Frontespizio impresso in rosso e nero con grande marca xilografica. Pagine 97-108 erroneamente numerate 93-104. Nella paginazione mancano i numeri 241-242. Piccolo lavoro di tarlo al margine interno inferiore del fascicolo 2L senza perdita di testo. Altri piccoli fori di tarlo marginali, alcuni restaurati. Strappetto marginale alla carta 2N5 senza perdita di testo. Fioriture e bruniture occasionali, ma complessivamente buono stato conservativo. Legatura moderna in piena pelle, con titoli manoscritti su tassello in pergamena al dorso a 4 nervi. Sguardie rinnovate. SI AGGIUNGE: Ansaldi Ansaldo, Discursus legales, de commercio, et mercatura. Coloniae Allobrogum: apud fratres de Tournes, 1698. In-folio (mm 350x220). Pagine [18] (di 20), 435, [80], 1 bianca. Esemplare uniformemente brunito e fiorito, scompleto dell'occhietto, con lievi gore marginali e lavori di tarlo ai primi fascicoli con perdite parziali di testo. Legatura in piena pergamena con titoli manoscritti al dorso. Alcune mancanze al dorso, macchie e forellini di tarlo ai piatti. Sguardie rinnovate. Annotazioni manoscritte al frontespizio.



 

(2)


OPERA I: Edizione alquanto rara, successiva alla prima del 1619, di questo celebre trattato sul commercio e sullo scambio, ritenuto un caposaldo della teoria sul tema per tutto il XVIII secolo. Cfr. Einaudi 5142. OPERA II: Ansaldo Ansaldi, famoso giurista fiorentino, ricoprì alte cariche presso la corte pontificia e divenne, a partire dal 1696, uditore alla Sacra Rota: l'opera da noi proposta, qui in prima edizione, è considerata il suo lavoro più autorevole, che gli garantì fama e prestigio internazionali.

Base price
EUR 120,00
sold : Registration