Auction 31 / Graphics & Books

tue 26 -  fri 29 OCTOBER 2021
Lot 1392

Manzoni Alessandro

Letteratura italiana, Figurato, Letteratura, Collezionismo e Bibliografia

I promessi sposi.

Milano: Dalla Tipografia Guglielmini e Redaelli, 1840.

In-8° grande (mm 265x175). Pagine 864. Esemplare con una decina di carte restaurate (restauro che tocca il testo alle pagine 269-270, 417-418, 321-322, 535-536) e con le pagine 223-224 rilegate in posizione erronea ma presenti. Per il resto ottima copia. Legatura coeva rimontata in mezzo vitello con piatti in carta spruzzata e titoli in oro al dorso. Sguardie in carta decorata. SI AGGIUNGE: Id., Opere varie [...]. Edizione riveduta dall'autore. Milano: dalla Tipografia di Giuseppe Redaelli, 1845. In-8° grande (mm 265x172). Pagine 878. Fregio in legno al frontespizio, illustrazione a piena pagina in principio di ogni atto e semplice cornice di duplice filetto alle pagine, il tutto in xilografia. Uno strappo alle pagine 63-64, per il resto buono stato conservativo. Legatura coeva rimontata in mezzo vitello con piatti in carta spruzzata e titoli in oro al dorso. Sguardie in carta decorata. SI AGGIUNGE: Id., I promessi sposi storia milanese del secolo XVII. Napoli: s.e., 1845.

(3)


OPERA I: Ricercata prima edizione illustrata il cui testo è quello definitivamente stabilito dal Manzoni dopo la nota "risciacquatura in acqua d'Arno". Parenti 214-221; Parenti, Prime Edizioni, 331: «È la prima edizione del testo del romanzo riveduto e della Storia della Colonna Infame»; Vismara, 57: «E' curiosa! Mentre a Lugano, Torino [...] si fecero parecchie edizioni [...] a Milano ove si pubblicò la I° edizione [...] non se ne fece una seconda che nel 1840». La Quarantana non è solo l'edizione più corretta del testo dei Promessi Sposi; è anche la prima e unica edizione illustrata approvata dallo stesso Manzoni, che non solo la volle, ma partecipò attivamente alla realizzazione dell'impianto iconografico, costituito da disegni di Francesco Gonin, Luigi Bisi, Francesco Moja, Giuseppe Sogni, Luigi e Paolo Riccardi, Massimo d'Azeglio. Cfr. Tellini, Manzoni, 38: «Le vignette [...] sono tutte programmate da Manzoni, per quanto riguarda la scelta del tema da illustrare, il taglio, la sceneggiatura, la successione delle immagini».

Base price
EUR 600,00
sold : Registration