Auction 50 / Books, autographs and manuscripts

wed 6 MARCH -  thu 7 MARCH 2024
Lacerba. Periodico quindicinale. Futurismo, Periodici e Riviste, Arte, Collezionismo e Bibliografia  Ardengo Soffici  (Rignano sull'Arno (Firenze), 1879 - Forte dei Marmi (Lucca), 1964), Giovanni Papini  (Firenze, 1881 - Firenze, 1956), Filippo Tommaso Marinetti  (1876 - 1994), Carlo CarrÓ  (Quargnento, 1881 - Milano, 1966), Umberto Boccioni  (Reggio Calabria, 1882 - Verona, 1916), Luigi Russolo  (1885 - 1947), Italo Tavolato  - Auction Books, autographs and manuscripts - Libreria Antiquaria Gonnelli - Casa d'Aste - Gonnelli Casa d'Aste
Lot 77

Una delle principali riviste d'avanguardia

[ Ardengo Soffici (Rignano sull'Arno (Firenze), 1879 - Forte dei Marmi (Lucca), 1964), Giovanni Papini (Firenze, 1881 - Firenze, 1956), Filippo Tommaso Marinetti (1876 - 1994), Carlo CarrÓ (Quargnento, 1881 - Milano, 1966), Umberto Boccioni (Reggio Calabria, 1882 - Verona, 1916), Luigi Russolo (1885 - 1947), Italo Tavolato ]
Futurismo, Periodici e Riviste, Arte, Collezionismo e Bibliografia

Lacerba. Periodico quindicinale.

Firenze: Vallecchi, 1913-1914.

4 fascicoli sciolti (su 69) in-4° (mm 350x250). Compongono il lotto: il n. 13 anno I (1 luglio 1913); il n. 19 anno I (1 ottobre 1913); il n. 24 anno I (15 dicembre 1913) e il n. 13 anno II (1 luglio 1914). Numerosi difetti: alcune carte staccate, fioriture diffuse, strappi marginali e rare mancanze senza perdite di inciso. Esemplare da studio, non passibile di restituzione.

(4)


Quattro fascicoli della celeberrima rivista fiorentina fondata da Giovanni Papini e Ardengo Soffici, dopo il loro distacco da La Voce, presto affiancati da Aldo Palazzeschi e Italo Tavolato. Periodico inizialmente quindicinale e in seguito settimanale, questa rivista era nata come luogo di libertà creativa ed emancipazione artistica e accolse con entusiasmo la nascita del Futurismo (di cui divenne il principale portavoce) grazie anche all'intervento nelle sue pagine di alcuni membri del primo nucleo del movimento, come Marinetti, Boccioni, Carrà e Russolo. Particolarmente ricercata per le splendide illustrazioni, xilografie, collages e pagine parolibere. «Per un periodo più ristretto, che va all'incirca dal marzo 1913 all'agosto 1914 Lacerba pubblica una serie di interventi di carattere artistico, letterario e musicale, talvolta accompagnati da illustrazioni in bianco e nero, incisioni, qualche riproduzione fotografica. Per intensità di presenza, fortuna, varietà di ricezione; per tono polemico, ricchezza e dispersività di proposte, lessico e argomenti, i testi e le immagini della rivista la qualificano come una delle principali pubblicazioni d’avanguardia in Europa».

Base price
EUR 40,00
sold : Registration