Auction 39 / Fotografie storiche

thu 1 DECEMBER 2022
 Carlo Naya  (Tronzano Vercellese, 1816 - Venezia, 1882) [attribuito a] : Venezia.  [..]
Lot 141

Carlo Naya (Tronzano Vercellese, 1816 - Venezia, 1882) [attribuito a]

Venice

Venezia. Piazza San Marco.

[1880 ca.].

Albumina colorata a mano, mm. 179x237. Buono stato di conservazione, piccola lacuna all'angolo in alto a destra e una macchia a destra (in corrispondenza del cielo).



A Venezia, soprattutto dalla metà degli anni Settanta, è stata piuttosto corrente la pratica di colorare le stampe fotografiche (albumine e poi gelatine bromuro d'argento), soprattutto per aumentare la suggestione pittoresca delle vedute destinate a una distribuzione commerciale nell'ambito del turismo internazionale. Vari autori vi hanno fatto ricorso, spesso per dare alle proprie immagini l'effetto di notturni al chiaro di luna, a cominciare da Carlo Naya; celebre per i suoi "curious moonlights effects, à la Byron" fu però anche Pietro Bertoja e molto diffuse sono anche le albumine colorate di Paolo Salviati (cfr. varie immagini in Costantini et al. 1986). Molte di queste immagini non hanno indicazione di autore e, per la ripetizione dei soggetti, standardizzati nei modelli fissati fin dalle prime fotografie riprese nella città lagunare, può risultare difficile identificarne i responsabili. In questo caso, la colorazione ha strette analogie con un'altra immagine, senza indicazione di autore, ma dello stesso formato e che mostra il lato opposto della piazza (in Costantini et al. 1986, p. 60; cfr. veduta simile, in altro formato in Ritter 1996, pp. 180-181, di Naya). Sempre senza indicazione di autore, è inoltre una veduta non colorata, che presenta quasi la stessa inquadratura della fotografia qui presentata e che potrebbe essere stata realizzata, in un altro formato, nello stesso periodo (in Costantini et al. 1986, p. 93: anche in questo caso, per la provenienza dall'archivio Böhm, l’autore potrebbe essere Carlo Naya).

Base price
EUR 100,00
Place bid